Periodo e Modi per Potare le Siepi

0,00 € Aggiungi al carrello

Per chi ha un giardino contornato da siepi è molto importante sapere quando e come prendersene cura.
Il tempo della potatura, non è uguale per tutti i tipi di pianta ma per  le siepi sempreverdi, che sono le più comuni necessitano di essere curate più volte l'anno.

Maggiori dettagli

Dettagli

» VISUALIZZA TOSASIEPI

Prima di procedere alla potatura, bisogna assicurarsi sulla tipologia di pianta e sulla siepe da ottenere. Per le siepi a crescita libera è necessaria una sola potatura, in autunno, mentre per quelle a crescita squadrata la potatura va fatta ogni volta che i rami escono dalla forma stabilita.
Negli ultimi anni, è sempre più crescita la tendenza di limitare gli interventi di potatura evitando tagli per i primi 3 anni della pianta, così da permettergli di rafforzarsi e rinfoltirsi, e negli anni successivi intervenire 2 volte l'anno nei mesi di maggio e agosto per ottenere la forma desiderata.

La potatura può essere fatta sia con tagliasiepi manuali, sia con tosasiepi elettrici o a motore di diverse dimensioni e potenza.

Per effettuare operazioni di potatura e ottenere dei buoni risultati bisogna seguire alcuni consigli utili come quello di coprire il prato, se presente con un telone per evitare che si danneggi. Piantare dei pichetti e con un filo colorato indicare la linea da seguire con il tagliasiepi o le cesoie ed effettuare tagli dritti e sempre nella stessa direzione lavorando prima sui lati e successivamente la sommità. Data la forma desiderata alla siepe per concludere i lavori bagnere abbondantemente la siepe per rimuovere gli scarti e la polvere e procedere ad una concimazione organica sottochioma per superare lo stress del taglio.

» ALTRI CONSIGLI UTILI