Cura delle Ferite da Potatura

0,00 € Aggiungi al carrello

Nell'eseguire grossi tagli su alberi e piante, spesso si sottovalutano le conseguenze sull'apparato linfatico e immunitario della stessa. Infatti la non cura di queste grasse ferite potrebbe indebolire la pianta predisponendola maggiormente a contrarre malattie.

Maggiori dettagli

Dettagli

» PRODOTTO CONSIGLIATO

Dopo la potatura, specialmete se si sono adoperati grossi tagli, è opportuno trattare le ferite con dei prodotti al fine di ridurre la predisposizione a contrarre malattie trasmesse da funghi e insetti.

Si tratta di prodotti a base di solfato di rame come la Poltiglia PB Vebi, i quali grazie alle loro caratteristiche  svolgono un'azione antifungina e una pellicola coprente che impedisce l'intervento sulla ferita di agenti esterni.

Va applicata o a spuzzo, con uno poma irroratrice, o a pennello direttamente sulle ferite; ma può essere anche trattata l'intera pianta per prevenire o combattere peronospora, antracnosi, blak rot, corineo, monilia, fusicocco, ruggini, cancri, ticchiolatura, cilindrosporiosi, septoriosi, escoriosi, vaiolatura, alternaria, cercospora.

Lo stesso rattamento può essere eseguito su abrasioni e ferite accidentali arrecate sulla pianta

 » ALTRI CONSIGLI UTILI